Hai bisogno di persone più responsabili all’interno della tua azienda?

Vuoi far crescere i tuoi dipendenti?

Perfetto, stai per leggere l’articolo che fa per te!

Nelle prossime righe ti svelerò l’importanza che ha la delega all’interno della tua azienda, quali vantaggi può portare al tuo benessere, a quello dei tuoi dipendenti e all’intera azienda.

Perché delegare delle responsabilità significa voler dire alle persone, implicitamente, “mi fido di te”, questo fornisce la giusta carica per superare sé stessi e perché no, dà anche un pizzico d’orgoglio in più.

Accademia
della
Formazione ha pensata a tutto ciò che
ti serve per migliorare la tua azienda, contattaci per scoprire il protocollo
della
delega che abbiamo in servo per te!

v La delega: che
cos’è e a cosa serve?

Per delega intendiamo il trasferimento di alcune
competenze organizzative e gestionali all’interno dell’ambito lavorativo, con
l’obiettivo di dileguare correttamente ed efficacemente il lavoro. Ma la delega
è più difficile di quanto sembri, perché non tutti sono capaci di delegare o
almeno di farlo in modo corretto.

Nel 97% delle piccole-medie aziende, le deleghe sono
inesistenti, questo è dovuto alla centralità dell’imprenditore (il quale tende
ad esercitare più mansioni insieme) e a una non adeguata distribuzione delle
responsabilità tra i collaboratori. Inoltre, un altro errore molto comune è
quello dovuto alla confusione tra delega operativa e delega di responsabilità.


La delega
operativa

È la forma di delega che la maggior parte della
gente conosce, è quell’atto di dare un compito ad una persona. Ma se ti
concentri esclusivamente sulle deleghe di mansioni operative, metterai l’altra
persona nelle condizioni di concentrarsi esclusivamente sulle compito da
svolgere e non sui risultati da ottenere.


La delega di
responsabilità

Al contrario, la delega di responsabilità è un
processo attraverso il quale poni fiducia in un’altra persona, fornendogli la
giusta carica, dedicandogli il giusto tempo e condividendo insieme i risultati
e gli obiettivi del ruolo svolto da esso.

La delega serve ad offrire all’altra persona, in questo
caso ai tuoi dipendenti, un’opportunità di crescita e di sviluppo. Infatti, se
usata correttamente, ti offrirà la possibilità di sviluppare professionalmente
le persone che fanno parte del tuo team.

Ricorda però, che puoi delegare solo alcune responsabilità,
ma non puoi delegare la responsabilità del risultato finale.

v La Leadership e la delega

Tra le capacità necessarie, al fine di migliorare la tua azienda, si trova inevitabilmente la capacità di Leadership, (puoi approfondire di più in questo articolo). Secondo quanto emerso da diversi studi, deve essere applicata in maniera adeguata al livello di maturità del personale, al fine di applicare la delega nel modo più adatto, in questi casi si parla di leadership situazionale .

Per questo, risulta molto importante scegliere le attività corrette e identificare le persone adatte per delegare il compito più adeguato ad esso. Inoltre, una volta delegato il compito è necessario concedergli il privilegio della fiducia, permettendogli di prendere le proprie decisioni, solo in questo modo, i tuoi collaboratori potranno percepire maggiormente le responsabilità del compito svolto, e potrai dare loro la possibilità di mettersi alla prova e farli crescere sia personalmente che professionalmente.

Scopriamo i 4 passaggi utili ad adeguare la leadership al livello di maturità del personale:

 

 

1.    Stile di Leadership Direttivo

In presenza una bassa maturità dei tuoi collaboratori e di compiti semplici o ripetitivi, è necessario avere un comportamento direttivo, prescrittivo e di guida, con un controllo molto strutturato e formale.

Le parole chiave, in sintesi, sono ISTRUIRE e PRESCRIVERE;

 

2.    Stile di Leadership Coinvolgente

A un livello di maturità di poco cresciuta, possiamo ritrovare anche la persona disponibile o sicura di sé, a cui ci si deve porre con l’ottica del “vendere” le proprie idee. È questo il caso in cui anche le mansioni si vanno arricchendo e dove il comportamento del leader lascia più spazio al rapporto umano, seppur il controllo resti stretto.

VENDERE le idee significa anche MOTIVARE le persone e FARE DOMANDE, affinché loro possano iniziare a trovare le giuste risposte;

 

3.    Stile di Leadership Coaching

Se la maturità dei dipendenti permette un rapporto relazionale che sostituisce quello di tipo direttivo, le funzioni di controllo da parte del manager saranno di conseguenza molto ridotte, anche se il nesso tra maturità e professionalità non deve darsi sempre e comunque per scontato. Infatti, tra loro vi è il capace ma insicuro, o riluttante, con il quale il leader utilizza efficacemente uno stile “coinvolgente”: la maggiore indipendenza si manifesta con il supporto che va dato a questo tipo di persone, in un processo di progressiva autonomia, altrimenti c’è il rischio di perderle.

SOSTENERE e COINVOLGERE sono le azioni corrette da introdurre;

 

4.    Delega di responsabilità

Nei confronti di persone estremamente mature, capaci, competenti e sicure di sé, un atteggiamento ampiamente delegante, quasi distaccato, di poco sostegno e poca guida, sarà la scelta migliore da parte del leader. A questi individui vanno affidati dei progetti e assegnata la responsabilità di un team. DELEGARE e AFFIDARE RISORSE sono in questo caso i cardini della gestione..

Cosa aspetti a far crescere la tua azienda?

Viene a scoprire il protocollo della Delega che

Accademia della Formazione ha creato per te!!!

Prenota una sessione one to one con il Coach per avere maggiori informazioni.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.