Saloni di Acconciature al Top con il coaching

Parrucchiere: SE TROVO QUELLO GIUSTO NON LO MOLLO PIU’!

Questa è la teoria da cui parte la nostra attenta osservazione sul mondo dei saloni dei parrucchieri.

Il parrucchiere non è solo l’acconciatore ma è anche colui che ascolta, consiglia, sa interpretare le esigenze e deve far vivere alla cliente esperienze uniche e memorabili.

La missione del parrucchiere è rendere felici le donne, è il “terapeuta” “operatore” della Felicità e del Buon Umore.

Sui capelli ci sono moltissime aspettative, molte volte la voglia di “cambiare testa” indica la voglia di cambiare vita e quindi la missione del parrucchiere è ascoltare e consolare, coccolando la cliente in un viaggio esperienziale.

Il parrucchiere deve consolidare il legame tra il salone e la cliente grazie a un’intensa esperienza emozionale vissuta. Quando una cliente associa un’emozione positiva a un’esperienza, è in quel momento che si consolida il rapporto e lo spinge a ripetere l’acquisto o addirittura a consigliarlo ad altri.

Che tipo di esperienze devi far vivere alla cliente?

In marketing le esperienze si dividono in 5 tipi:

  • ESPERIENZA SENSORIALE: sono compresi tutti e cinque i sensi (vista, tatto, olfatto, gusto, udito) che esercitano una forte influenza perché una volta riconosciuti ad es. o in un profumo o una musica, siete facilmente riconoscibili;
  • ESPERIENZA EMOTIVA: coinvolgono sentimenti ed emozioni, esperienze di questo tipo sono molto potenti in quanto gli stimoli emozionali aggiungono emozioni all’esperienza;
  • ESPERIENZE COGNITIVE: il coinvolgimento diretto del cliente che è attratto e spinto a interagire direttamente con il prodotto o la stessa azienda;
  • ESPERIENZE FISICHE E MENTALI: il cliente partecipa in prima persona con un’azione fisica e ne ricava una particolare azione comportamentale;
  • ESPERIENZA RELAZIONALE: il cliente è in relazione con un gruppo di soggetti aventi le stesse aspirazioni e gli stessi interessi.

 

Le esperienze risultano tutte vincenti, per cui la scelta di un tipo piuttosto che un altro dipende dall’emozione che si vuole suscitare nel cliente.

Il parrucchiere deve puntare sul creare una connessione con il cliente che si basi sulla condivisione di emozioni, esperienze e valori, per fare ciò deve modificare le abitudini del “salone” tramite un percorso di coaching.

Perché si decide di fare coaching?

Nel momento in cui un imprenditore/un titolare d’azienda  si accorge che può ottenere di più dalla propria attività e dai propri collaboratori è il momento in cui il percorso di coaching  diventa indispensabile. Attraverso incontri periodici e personalizzati, affiancato dal business coach, l’imprenditore inizierà il percorso per definire la propria vision (qual è la sua idea di attività di successo), definire gli obiettivi ed insieme organizzare un piano d’azione per la riorganizzazione della propria attività.

Perché fare coaching in un salone di parrucchiere?

Il salone di parrucchieri è a tutti gli effetti un’impresa, gestita da un titolare, affiancato da un gruppo di collaboratori, più o meno nutrito a seconda della grandezza del salone. E come in ogni impresa l’obiettivo finale è quello di avere una buona produttività, mantenere un clima aziendale piuttosto sereno e soddisfare le esigenze dei propri clienti.  Tutto questo però non è poi così scontato.

Grazie al Coaching sarà possibile per il titolare del salone iniziare a “vedere” il proprio salone da una nuova prospettiva e mettere in atto una serie di strategie, studiate in accordo con il coach, per migliorare le performance del salone e dei collaboratori che ne fanno parte; tutto questo per coinvolgere maggiormente i clienti, fidelizzarli e aumentare la produttività.

 

 Le sessioni di Coaching servono ad affiancare il Parrucchiere titolare del salone a raggiungere NUOVI OBIETTIVI, NUOVI TRAGUARDI, facendogli vedere le cose da una prospettiva diversa, aiutandolo ad individuare le interferenze che non permettono di raggiungere i risultati attesi e insieme trovare la soluzione per superarle.

I benefici principali

nell’inserire il coaching nel salone da parrucchiere sono:

  • Miglioramento del clima all’interno del salone
  • Miglioramento dello stile di leadership (Aumentare la tua autorevolezza attraverso postura, espressioni, gesti, voce)
  • Essere efficace nella gestione di rapporti difficili con i collaboratori.
  • Migliore gestione delle fasi del Cambiamento
  • Ottimizzazione del potenziale dello staff
  • Sviluppo del problem solving
  • Gestione del Passaggio generazionale
  • Miglioramento delle Performance dei singoli
  • Motivazione del team del salone.
  • Imparare a comunicare in modo efficace ed autorevole
  • Superare la paura del fallimento, di sbagliare, di non essere all’altezza, del giudizio, di assumersi responsabilità del cambiamento.

 

COME SI STRUTTURA UN PERCORSO DI COACHING IN UN SALONE DA PARRUCCHIERE

AVVIO DEL PERCORSO

Questa fase si esplica in momenti distinti e separati.

1° parte

Il titolare del Salone incontra il coach e gli spiega il motivo che lo ha spinto a chiedere un intervento di coaching e quali sono le aree sulle quali vuole lavorare.

2° parte

A seguito di questo incontro viene redatto una prima versione del patto di coaching che contiene piano organizzativo e parte economica.

3° parte

Il coach condivide con il titolare del salone il percorso di coaching programmato.

Dalla qualità di questo incontro potranno nascere i presupposti per avviare un percorso proficuo durante il quale lavorare consapevolmente e convintamente su temi condivisi. Durante questa fase è importante che si instauri un dialogo aperto per discutere le aree di miglioramento.

In questa fase verrà condiviso l’obiettivo che si vuole raggiungere e gli eventuali indicatori di misurazione di performance.

4° parte

Nei percorsi di coaching più lunghi possono essere previsti incontri verifica e monitoraggio con il titolare dello studio.

Il coaching attualmente rappresenta uno degli strumenti più utilizzati dai Saloni, per migliorare le proprie performance e quelle delle persone che ne fanno parte. Un incontro di coaching fornisce uno specifico supporto verso l’acquisizione di un più alto grado di consapevolezza, responsabilità, scelta, fiducia e autonomia.

IL PERCORSO PERSONALIZZATO

Il mio OBIETTIVO è mettere a disposizione del tuo Salone di Parrucchiere metodi e strumenti per potenziare le tue competenze personali e indirizzarle verso obiettivi più ambiziosi.

Abbiamo studiato dei percorsi personalizzati che ti aiuteranno a essere responsabile della tua crescita e a creare un ambiente lavorativo più performante e positivo.

Come si articola un Percorso di coaching

Il percorso si sviluppa in sessioni (incontri) individuali che hanno l’obiettivo di “accompagnarti passo passo” fino al raggiungimento del tuo obiettivo definito.

Il numero di sessioni dipendono da quanto è complesso l’obiettivo e variano da 3-4 fino a un max. di 6-8.

  • NON E’ PREVISTO NESSUN tipo di CONTRATTO o VINCOLI.
  • ACQUISTI PACCHETTI PRE-PAGATI
  • IL RAPPORTO PER ESSERE PIU’ INCISIVO ED EFFICACE E’ IL CASO CHE SIA PERSONALIZZATO ED UNO-A-UNO
  • SI LAVORA IN MANIERA PRAGMATICA – NESSUNA TEORIA SOLO AZIONI CONCRETE
  • LE SESSIONI VENGONO FATTE O VIA SKYPE O PER TELEFONO NEL COMFORT E PRIVACY DEL VOSTRO UFFICIO O CASA
  • CI SI FOCALIZZA SU UN OBIETTIVO SPECIFICO ALLA VOLTA – “LAVORANDO” SUI COMPORTAMENTI E NON SULLE CAUSE.
  • LA PROGRAMMAZIONE DELLE SESSIONI VIENE EFFETTUATA TENENDO CONTO DELLE RECIPROCHE DISPONIBILITÀ

QUANTI TIPI DI COACHING ESISTONO?

SINGOLA SESSIONE

La singola sessione di coaching è un momento in cui il coach incontra il titolare del salone per fare chiarezza su alcuni aspetti e affrontare meglio e più in serenità la scelta da intraprendere.

In questo caso l’incontro può durare da 1 ora alle 2 ore.

 

PERCORSO DI BASE

Ideale se non hai mai “fatto” coaching.

È ideale per avvicinarsi al metodo e iniziare il percorso di miglioramento delle performance e mettere le basi per un nuovo futuro.

COMPRENDE:

1 assessment via mail;

1 sessione di pre-coaching;

6 sessioni di coaching individuale di 60 min;

Supporto via mail per l’intero percorso;

Durata: ca. 1 e ½ mese.

RISERVATEZZA

Nella relazione con i miei clienti la riservatezza è un punto fondamentale in quanto rappresenta la base per costruire un rapporto di trasparenza e fiducia.

Il contenuto delle conversazioni di coaching, i tuoi dati, i nomi dei  saloni dei parrucchieri con i quali lavoriamo, sono per me riservati e strettamente confidenziali.

COME PROCEDERE

Entriamo in contatto.

Viene fatto un colloquio informativo (tramite skype o cell) questo per conoscerci reciprocamente, e per permetterti di richiedere ulteriori informazioni, porre liberamente domande sul percorso, l’approccio utilizzato e i costi.

Questo primo colloquio è gratuito e non vincolante:

Ti invio il preventivo dettagliato;

Pagamento del servizio;

Pianifichiamo insieme la data della  1° sessione di coaching;