Ti sei mai chiesto perché dare feedback sia così importante?

 

Prima di analizzare l’importanza dei feedback, però, è necessario precisare un punto fondamentale.

Se sei a capo di un’azienda, e vuoi diventare un leader per loro, devi tener ben a mente che uno degli obiettivi della leadership è quello di far crescere e migliorare le prestazioni dei dipendenti sul lavoro, e fornire loro un feedback è uno dei modi più diretti per farlo.

Secondo diversi studi, l’87% dei titolari, tende a non sedersi regolarmente con i singoli dipendenti e discutere apertamente delle loro prestazioni, senza tener presente però che questa pratica è di particolare importanza.

In quanto, ricevere dei feedback strutturati offre ai dipendenti le informazioni di cui hanno bisogno per condurre i loro sforzi di miglioramento delle prestazioni.

 

Quindi, dare un riscontro in relazione ad un obiettivo risulta estremamente basilare per costruire un clima lavorativo di fiducia e di empatia. Ma saper dare dei feedback non è affatto facile, anzi, molte volte può capitare di stimolare nell’altra persona un atteggiamento opposto a quello che si desidera.

 

Se anche tu sei curioso di scoprire il giusto metodo per dare feedback ai tuoi dipendenti, contatta Accademia della Formazione.

Abbiamo pronto per te un protocollo efficace per dare feedback strutturati e per poterli utilizzare come strumento di empowerment.

 

  • L’importanza del feedback in azienda

Quando parliamo di feedback ci riferiamo a quel processo che consente alla persona o all’intero team di lavorare meglio e funzionare bene. In termini più specifici è un ritorno di informazioni in un processo di comunicazione tra due persone, al fine di migliorare il comportamento. Il feedback può servire anche ad informare il collaboratore sul suo livello di raggiungimento degli obiettivi, per tale motivo è necessario programmare degli incontri individuali con i propri collaboratori per parlare del proprio percorso lavorativo. Poiché è fondamentale far sapere loro quanto si apprezzi l’impegno, il lavoro e la dedizione verso il proprio compito e il proprio ruolo.

Saper dare dei feedback costruttivi si rivela particolarmente utile per far nascere un rapporto di cooperazione e stima reciproca all’interno dell’azienda.

 

  • Feedback positivi o negativi: i benefici

La restituzione di un feedback è fondamentale per arricchire la consapevolezza di sé e del proprio lavoro, ma è anche un momento di verifica e condivisione dei risultati prodotti dal proprio team. Per questo, incide sulla motivazione del collaboratore, che manifesta una maggiore soddisfazione quando il suo lavoro viene riconosciuto. Però d’altra parte, il feedback può generare ansia in chi lo restituisce se si tratta di un riscontro negativo, ovvero quando non viene dato nel modo giusto può essere percepito come una critica.

È essenziale, quindi, monitorare continuamente le prestazioni con feedback efficaci per produrre risultati ottimali, solo così si riuscirà ad acquisire una piena consapevolezza dei punti di forza e di debolezza dei propri dipendenti, indirizzandoli verso il successo e la crescita personale

 

Non perdere altro tempo, scopri subito come aumentare la fiducia dei tuoi collaboratori e come creare un clima di miglioramento all’interno della tua azienda grazie al protocollo di feedback strutturati di Accademia della Formazione


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.