“La qualità della nostra vita è proporzionale alla qualità della nostra comunicazione!”

Anthony Robbins

 

Per questo motivo risulta molto importante saper comunicare, soprattutto in maniera efficace, in quanto ci permette di entrare in relazione con l’altro, creando a sua volta delle relazioni significative.

Ma cosa vuol dire realmente comunicare? Perché è così importante comunicare in maniera efficace?

Se vuoi diventare un ottimo comunicatore all’interno della tua azienda, ma non sai da dove iniziare e da dove apprendere le giuste informazioni, per migliorare e per avere una carriera di successo, il corso in Comunicazione di Accademia della Formazione è la scelta giusta per te.

Nelle prossime righe scoprirai i vantaggi e una serie di strategie per imparare a comunicare in maniera efficace all’interno della tua azienda.

 

Non perdere altro tempo, chiama per una consulenza il Coach di Accademia della Formazione per avere maggiori informazioni sul corso e sul percorso più adatto alle tue esigenze.

  • La comunicazione: che cos’è e perché è importante

Partiamo dalla definizione di comunicazione: “è un processo di scambio di informazioni, in maniera reciproca, tra due o più interlocutori all’interno di un determinato contesto, in cui è presente un meccanismo di feedback o retroazione.”

Tra i principi della comunicazione, ne abbiamo voluti citare 4, i più importanti:

  1. È impossibile non comunicare, in quanto ogni nostro comportamento trasmette un messaggio, ad esempio, anche semplicemente stando in silenzio, noi comunichiamo qualcosa;
  2. Ogni comunicazione è un comportamento e ogni comportamento è una comunicazione;
  3. È importante, non quello che si è convinti di dire ma, quello che l’interlocutore riesce a capire, perché la comunicazione è la capacità di trasmettere un messaggio in modo tale che chi lo riceve si comporti nel modo che desideriamo;
  4. La comunicazione è importante solo se emittente e ricevente danno lo stesso significato al messaggio veicolato.

Quindi, possiamo affermare che la comunicazione, è quel filo in grado di creare delle relazioni interpersonali, di migliorare la qualità della vita e del clima in cui ci si trova a lavorare.

Grazie ad una comunicazione efficace all’interno dell’azienda, aumenterà la sintonia e l’armonia tra i dipendenti, la capacità di saper condurre i propri collaborati, e quindi la possibilità di diventare un leader, aumentando di conseguenza i risultati.

Ma ricorda una cosa: la comunicazione efficace è un’abilità che va imparata.

 

  • I livelli della comunicazione

Secondo uno studio condotto dallo psicologo statunitense, Albert Mehrabian, sull’importanza dei diversi aspetti della comunicazione nel trasmettere un messaggio, è emerso che esistono 3 diversi livelli di comunicazione, all’interno dei quali il potere di un messaggio è influenzato da diverse percentuali:

  • Comunicazione non verbale 55%
  • Comunicazione para verbale 38%
  • Comunicazione verbale 7%

Essere in grado di fondere i tre livelli di comunicazione è indispensabile per ottenere una comunicazione efficace all’interno della tua azienda e in ogni occasione di relazione sociale.

 

Comunicazione non verbale

In questo livello di comunicazione fanno parte tutti i segnali, i gesti, i movimenti del corpo, le posture, le espressioni del viso e tutti gli altri aspetti non verbali del discorso come abiti e decorazioni del corpo.

Tra gli elementi fondamentali di un linguaggio del corpo positivo ci sono:

  1. Un bel sorriso smagliante;
  2. Un portamento dritto e non curvo del corpo;
  3. Un contatto visivo attento e interessato;
  4. Una stretta di mano sicura e salda
  5. Una distanza esatta dal nostro interlocutore, che non lo induce a retrocedere
  6. Un ascolto attivo, con cenni affermativi della testa e il corpo proteso leggermente verso l’interlocutore
  7. Molto altro…..

 

Cambia la tua vita diventando un comunicatore efficace all’interno della tua azienda, scopri il programma che Accademia della Formazione ha pensato per te

 

 

 

  • I vantaggi di una comunicazione efficace

Comunicare significa creare sintonia e cooperazione con gli altri al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati, ma saper comunicare in modo efficace ti permetterà di trasformare le tue difficoltà in opportunità e i tuoi conflitti in accordi.

Scopriamo quali sono i vantaggi della comunicazione efficace in azienda:

  1. Raggiungere i propri obiettivi nella propria vita professionale ma anche personale
  2. Raggiungere uno stato di pace mentale
  3. Divertirsi di più all’interno dell’azienda, attraverso un clima aziendale positivo
  4. Essere in grado di esercitare maggiore influenza sugli altri
  5. Coordinare meglio le proprie attività di vita con quelle delle persone per te più importanti
  6. Riconoscere e gestire in maniera efficiente e costruttiva i conflitti aziendale
  7. Creare delle relazioni interpersonali stabili, basate su un rapporto più profondo
  8. Ispirare maggiore rispetto negli altri
  9. Vivere in maniera più sana

Una volta raggiunti questi benefici potrete applicarli sia nei confronti di voi stessi che delle persone che vi stanno attorno, in mancanza di una comunicazione efficace, la capacità di condurre le persone, attraverso riformulazione delle idee, risulterebbe difficile e stressante.

Ricorda una buona comunicazione è alla base del Benessere Aziendale.

 

Vuoi rimanere informato sui diversi percorsi per il Benessere in Azienda?
Iscriviti alla nostra Newsletter

 

 

  • L’Ascolto

L’ascolto attivo è un fondamento della comunicazione efficace, il quale ha come principio:

  • L’empatia, dal greco “mettersi nei panni”, è la capacità di leggere le emozioni negli altri;
  • L’accettazione dell’altro consiste in un atteggiamento di accettazione dell’altro in quanto persona, senza aspettative o giudizi, in un clima di rispetto profondo per la sua storia.

Saper comunicare è importante tanto quanto saper ascoltare, ma per essere definito efficace, deve essere attivo ed empatico.

È necessario dedicare attenzione a ciò che ci viene detto per comprendere a pieno il punto di vista del nostro interlocutore, stando in silenzio e alternando domande e interventi con l’obiettivo di entrare in empatia con lui.

Ecco alcune regole per migliorare l’ascolto attivo e per entrare in relazione con gli altri:

  1. Rifletti su ciò che ti viene detto, solo così potrai comprendere totalmente le persone;
  2. Rispondi alle emozioni;
  3. Ripeti le ultime frasi dette dal tuo interlocutore, per incoraggiarlo a continuare il discorso;
  4. Parafrasare, attraverso un utilizzo di parole diverse rassicurerai il tu interlocutore di aver capito ciò che ti sta dicendo,
  5. Utilizza dei piccoli incoraggiamenti;
  6. Riassumi il discorso, per far comprendere che hai capito e per fare il punto della situazione;

Per diventare un abile comunicatore è necessario acquisire determinate strategie da usare in maniera strategica nel rapporto con gli altri e al fine di raggiungere i diversi obiettivi. Grazie al corso in Comunicazione di Accademia della Formazione potrai scoprire quali sono le giuste strategie.

 

Richiedi una sessione one to one con il nostro Coach che ti personalizzerà il piano per diventare un comunicatore efficace

Categorie: CAMBIAMENTO

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.