Aumentare la redditività dello studio Odontoiatrico investendo sul Marketing Relazionale

Strategie per migliorare la redditività dello studio e la fidelizzazione dei pazienti.

Se tra gli obiettivi di crescita che ti stai ponendo per il tuo studio odontoiatrico,  c’è quello di  migliorare la redditività, trasformare i tuoi pazienti in fan e migliorare il clima di studio, una strategia che puoi utilizzare e che influisce in maniera significativa sulla fidelizzazione del paziente è la capacità tua e del tuo staff di migliorare il marketing relazionale.

Porre attenzione a questo aspetto ha come logica conseguenza il miglioramento e lo sviluppo di relazioni positive e profittevoli con i tuoi pazienti.

Questa nuova filosofia di gestione, raggiunge il suo massimo risultato quando ci sono studi che hanno queste caratteristiche:

  • Realtà consolidate e lo studio ha già raggiunto la sua massima maturità. Investire sulle relazioni aiuta a consolidare il rapporto di fiducia con il paziente
  • Studi monoprofessionali all’interno dei quali non ruotano un eccessivo numero di pazienti e  Investire sul marketing relazionale darà la possibilità di conoscere meglio il  paziente e personalizzare il piano di cure
  • Studi che puntano a migliorare la qualità percepita offrendo un servizio d’eccellenza investendo sulle capacità relazionali del medico e dello staff.

L’obiettivo è impostare lo studio con una filosofia “paziente centrico”  facendo vivere al paziente un’esperienza in studio emotiva memorabile  tale da superare  le sue aspettative e far scattare il passaparola.

Il paziente che frequentando lo studio vive un‘esperienza d’acquisto della prestazione odontoiatrica positiva, si sente accolto, considerato, ascoltato empaticamente,  avrà voglia di condividere la sua esperienza con altri e attiverà il passaparola

Lo studio potrà agevolare il passaparola mettendo a disposizione una serie di strumenti come le recensioni sul sito, sulle pagine social, utilizzo  WhatsApp. 

Ma perché possa verificarsi tutto questo è indispensabile

Che la nostra proposta di valore sia fuori dal comune

Che conosciamo i Bisogni dei pazienti, le sue aspettative, come è composta la sua famiglia, se ha figli, la sua data di nascita,  le sua abitudini, gli obiettivi che si prefigge di raggiungere con il piano di cura e i problemi che vuole risolvere.

Avere una visione “paziente centrico “ contribuirà in maniera importante a incrementare la redditività dello studio e migliorare sensibilmente il rapporto  eseguito/incassato

Altro aspetto su cui puntare è la capacita di misurare e monitorare il lavoro in studio, perché vale una vecchia regola che dice “solo quello che si può misurare si può migliorare”

Quindi diventa fondamentale lavorare per obiettivi annuali che verranno scomposti in semestrali, trimestrali e mensili per dar modo di monitorare l’andamento dello studio e applicare eventualmente i giusti correttivi.

Se fino a ieri si utilizzavano strategie che puntavano a dare una proposta indifferenziata al paziente dello studio, la nuova tendenza è quella di identificare una nicchia precisa di mercato a cui rivolgersi e a quella nicchia proporre delle offerte quanto più personalizzate possibili.  

Questo ci darà come vantaggio economico quello di aumentare la redditività dello studio, perchè ci permetterà di   abbassare notevolmente i costi relativi alla pubblicità e promozione

Questo perché mantenere un cliente costa 7 volte meno che acquisirne uno nuovo

Tutto questo porta come diretta conseguenza un aumento delle prime visite e la possibilità di aumentare la marginalità su ogni singolo cliente.

Scegli il social con cui condividerlo

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *